Sei qui: Home

Erogazione di VOUCHER per Lavoro occasionale Accessorio (LOA)

PDF  Stampa  E-mail  Scritto da Vice Sindaco - Assessore alle Finanze - Cav. Orlotti Giuseppe    Mercoledì 09 Novembre 2016 00:00

offerte di lavoro

LAVORO OCCASIONALE ACCESSORIO (L.O.A.)

IL VICE SINDACO

In attuazione del decreto Dir. della regione Campania n. 439 del 04/11/2016 che ha approvato l'avviso pubblico rivolto agli Enti Pubblici per l'erogazione di Voucher buoni lavoro (LOA)

RENDE NOTO

Che il Comune di Giungano intende partecipare a tale opportunità per sostenere i lavoratori che versano in situazione di grave disagio economico e sociale attraverso l'assegnazione di "voucher" per prestazioni di lavoro, con priorità a coloro che sono maggiormente in difficoltà dal punto di vista occupazionale.
I destinatari degli interventi sono i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

  • Lavoratori ex percettori di ammortizzatori sociali che attualmente non percepiscono alcuna indennità di disoccupazione e/o di altro sostegno al reddito.

Le attività previste sono:
a) Servizio di monitoraggio sulle strade demaniali;
b) Servizio di apertura di luoghi pubblici,:
c) Lavori di giardinaggio;
d) Lavori in occasione di manifestazioni sportive, culturali, caritatevoli;
e) lavori di emergenza;
f) Attività lavorative aventi scopi di solidarietà sociale;
g) Lavori e servizi legati ad esigenze del territorio e dei cittadini.

Modalità e termini di presentazione delle candidature
La domanda di partecipazione al progetto da parte degli interessati è disponibile sul sito www.comunegiungano.gov.it o presso la segreteria dell'Ente e deve essere presentata all'Ufficio protocollo del Comune entro le ore 12:00 del 24/11/2016.

Per maggiori informazioni scaricare gli allegati seguenti:

Titolo Allegato Allegato
Avviso pubblico Scarica l'avviso
Domanda di partecipazione Scarica la domanda

Il Vicesindaco

Cav. Giuseppe Orlotti

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 21 Novembre 2016 09:19 )
 

Saldo IMU - TASI 2016

PDF  Stampa  E-mail  Scritto da Vice Sindaco - Assessore alle Finanze - Cav. Orlotti Giuseppe    Mercoledì 09 Novembre 2016 00:00

accontoIMU

ASSESSORATO ALLE FINANZE

IMU - TASI 2016

AVVISO AI CONTRIBUENTI

Saldo IMU 2016

La Legge di Stabilità 2016 (Legge 28 dicembre 2015, n. 208) ha introdotto importanti variazioni alla componente IMU :

  • esenzione per i terreni agricoli nei comuni riportati nella circolare del Ministero delle finanze n. 9/1993 classificati come montani o parzialmente montani;
  • è ridotta al 50% l'imposta dovuta sulle unità immobiliari non di lusso concesse in uso gratuito a parenti in linea retta entro il primo grado con contratto registrato che rispettano determinate condizioni.
  • è ridotta al 75% l'imposta dovuta sulle unità immobiliari concesse in affitto a canone concordato.

Saldo TASI 2016

Con la Legge Stabilità 2016 (Legge 28 dicembre 2015 n. 208) sono state apportate importanti variazioni alla IUC.
Presupposto impositivo della TASI è il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati ivi compresa l'abitazione principale e relative pertinenze se classificata di lusso (Cat. A/1, A/8, A/9) e di aree edificabili, come definiti ai sensi dell'imposta municipale propria, con esclusione dei terreni agricoli.
Nel caso di utilizzo dell'immobile da parte di soggetto diverso dal titolare di diritto reale, la Tasi è dovuta :

  • dal titolare di diritto reale (proprietario) nella misura del 90%;
  • dall'utilizzatore (locatario /inquilino) nella misura del 10%.(quota eliminata quando per l'inquilino in locazione è abitazione principale).

La base imponibile è quella prevista per l'applicazione dell'IMU. L'aliquota TASI deliberata dal Consiglio Comunale con atto n. 11 del 30 aprile 2016 è stabilita nel seguente modo:

  • aliquota 2 per mille per tutte le tipologie di fabbricati (comprese le unità immobiliari destinate ad abitazione principale e relative pertinenze classificate (A/1, A/8, A/9), e le aree edificabili, con esclusione dei terreni agricoli;
  • aliquota 1 per mille per i fabbricati rurali ad uso strumentale di cui all'art. 13 comma 8 DL 201/2011 convertito con modificazioni dalla Legge n. 214/2011;

Il versamento Tasi è eseguito mediante modello F24 con scadenza della prima rata il 16 giugno 2016 e della seconda rata a conguaglio il 16 dicembre 2016. E' possibile versare l'intero importo dovuto in un'unica soluzione entro il 16 giugno 2016. Per conoscere le aliquote scaricare gli allegati seguenti:

Titolo Allegato Allegato
Manifesto saldo IMU 2016 ... Scarica il manifesto
Manifesto saldo TASI 2016 ... Scarica il manifesto

Per maggiori informazioni:

UFFICIO TRIBUTI

Piazza Vittorio Veneto n.9 - 84050 Giungano(SA)
Tel. 0828-880285 - Fax 0828-880220

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Apertura al pubblico: Dal Lunedì al venerdì dalle 9.00 - 13.00

Assessore alle Finanze - Vicesindaco

Cav Giuseppe Orlotti

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 10 Novembre 2016 10:12 )
 
Altri articoli...
Pagina 5 di 12